sabato 18 febbraio 2012

Ciaspolata sulla croce di Capreo(1421mt) dopo la grande nevicata del feb2012 - itinerario

Ciaspolata sulla Croce di Capreo -1421mt - Monti Lepini

Oggi, dopo parecchie peripezie per trovare il parcheggio della macchina, e questa volta con il tempo dalla nostra parte, io, Bennevis e il lupo degli ernici siamo riusciti a partire alla volta della Croce di Capreo.

 Lasciata la macchina al parcheggio del ristorante Il Faggio, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo prendendo la strada che porta al fontanile del "Rapiglio" e della "Fota". 

 Lasciatoci Carpineto alle spalle....



 

  Siamo arrivati in loc. Scale Potenzia...


poi arrivati in loc. valle Cengia.... abbiamo lasciato la strada e iniziato a salire...




raggiungendo prima il rifugio dei "cavallari"




poi... il sentiero ha cominciato a diventare impegnativo... ma bellissimo ....



abbiamo superato le Matreagne





 e abbiamo puntato diritti alla Croce...


 
 Eccola qui...


un ultimo sforzo ...

 
Eccoci qui!!! finalmente... Bellissima!!!


Dopo un breve ma energetico spuntino, siamo subito ripartiti alla volta della Sella...

Qui l'ouso del Capreo (notate le funi utilizzate dagli speleologi)



 eccoci alla splendita Sella !!! uno spettocolo vederla completamente innevata!!!





poi ci siamo addentrati nel bosco dell'acqua mezzavalle... 

(il fontanile era completamente coperto dalla neve)


fino ad arrivare alle faggeta...



Ora non ci resta che farsi altri 4,8Km per arrivare alla macchina....



Bellissima Giornata !!!

Km tot. percorsi 12... durata 7h 51 minuti ... minuto in più, minuto in meno!!!

giovedì 2 febbraio 2012

ciaspolata sui Lepini del 11 febbraio 2012 dopo la grande nevicata...itinerario

RICORDATE?


Viste le forti nevicate di questi giorni,come rinunciare in questo week end a farsi una bella passeggiata sulle nostre montagne ?

Questo quello che pensavo il Week end del 3/2, poi le avverse condizioni del tempo ce lo hanno impedito quindi abbiamo dovuto rinviare alla settimana successiva.

11 febbraio 2012

Siamo partiti direttamente da Carpineto Romano(dalla chiesa di S.Sebastiano)  vista l'impossibilità di raggiungere in macchina Pian delle faggeta...



passando per  "cima di prata"



ci siamo diretti per l'acqua mezzavalle


purtroppo però, visto il peggioramento delle condizioni metereologiche, e l'ora tarda, abbiamo deciso di fermarci e tornare giù...


 accontentandoci (se così si può dire) di farci un giretto a pian delle faggeta ...



Da questo momento in poi...mi è stato impossibile fare altre fotografie, vista la bufera di neve che imperversava....

Ci ha pensato però Lorenzo "Stradivario" Nardi ... incontrato a pian delle faggeta che ci ha accompagnato  con la sua telecamera fino al paesello.

Alla prossima...