martedì 20 agosto 2013

sul Monte Amaro,2793mt (Maiella)

Trekking sul Monte Amaro,2793mt(Maiella)
10 agosto 2013




Punto di partenza:Rif. Pomilio (q. 1898 m) - Tempo di salita:4h30m - Totale: 9,00 h


Come regalo di fine stagione, con il compare Bau e stavolta anche in compagnia dell’atletico Sandrone, ci siamo regalati, finalmente, questa “amara”  e tanto chiacchierata (da alcuni nostri amici di gruppo che l’avevano raggiunta,qualche anno prima, faticosamente,causa avverse condizioni meteo) vetta  della Maiella ,seconda montagna d´Abruzzo dopo il massiccio del Gran Sasso.

Per raggiungerla abbiamo scelto l’itinerario classico, ma affascinante che attraversa la Maiella da Passo Lanciano.
(1)

(2)



...Diario di salita...

ore 6:00 wake up
Dopo aver fatto colazione in camera, praticamente al buio, per non svegliare le mie ragazze(piccola Fra e Daria) che dormivano, sono partito insieme ai miei amici alla volta del rifugio Pomilio.
Da precisare che Dovevamo andare ieri, ma causa condizioni meteo di “cacca” abbiamo deciso di rimandare ad oggi…e ci abbiamo, fortunatamente azzeccato. 

Oggi è una bellissima giornata…

ore 7 .... partenza Dal Rifugio Pomilio (q. 1898 m)




(30m)seguiamo il ben visibile sentiero n°1 che dalla Maielletta conduce poco sotto la cima del Blockhaus (q. 2140 m),






superiamo il Monte Cavallo (q. 2171 m)



e percorriamo il ripido crinale che, oltre il quale si avvicina il bivacco Fusco (q. 2500 m),








..sosta d'obbligo dopo questo primo muro che abbiamo  affrontato...



ci dirigiamo verso il Focalone, crocevia per vari itinerari  e vette da poter raggiungere, M.Acquaviva(2737mt),M.Sant'Angelo(2669mt),M.Rotondo(2656mt)


un gruppo di camosci ci osserva timorosi...




in fondo...Biv. Fusco (q. 2500 m







in 3h raggiungiamo il la cima del Monte Focalone (q. 2676 m),



da qui è ben visibile il Monte Amaro e i suoi  lunghi e faticosi passi dei Tre
Portoni che dovremo superare per raggiungere la vetta.




Si scende così sulla sella del Primo Portone che risale poi Cima Pompilio

(q. 2656 m); 











si ridiscende per il Secondo Portone risalendo poi attorno a Monte Rotondo








ed infine si affronta il Terzo Portone (q. 2550 m) che porta direttamente
su di un altipiano a quota 2646 m.




 (un simpatico frequentatore di queste montagne,quasi 75 anni, e non sentirli!!!)


Da qui percorriamo un lungo e largo crinale per raggiungere  la cima di Monte Amaro dove è situato il caratteristico bivacco Pelino a forma di mezza sfera rossa.





raggiungiamo la vetta in 4,5h !!!





Dopo aver “bivaccato un po’” ...






...ripartiamo...




seguiremo la stessa traccia dell’andata.



























Raggiungiamo la macchina dopo 9h02mRaggiungiamo la macchina dopo 9h02m


Che dire, E’ stata una lunga giornata, calda, faticosa, ma entusiasmante fin dal primo minuto. Questo Week end passato tra i monti della Maiella rimarrà sicuramente sempre vivo nei miei ricordi…



By nuvolachedanza