giovedì 24 ottobre 2013

Trekking sul Monte Iamiccio, , 2074mt(Pnlam)

Trekking sul Monte Iamiccio, 2074mt (PNALN)


Eccoci nuovamente a raccontare un'altra bella giornata passata tra le montagne d'Abruzzo. Come non farci una scappatina nel periodo dei cervi in in amore? Nel bosco riecheggiano ovunque i loro bramiti, e la speranza di vederli durante la fase del cortaggiamento ci spinge ogni volta a tornare.





Lasciata l'auto 1km circa dopo Barrea in corrispondenza di un tornante, prendiamo la sterrata.Passata Fonte Sambuco (1141mt)si prosegue per qualche centinaio di metri fino a raffiungerr l'inizio del sentiero che ci portera' a lago Vivo.


Ci addentriamo nella valle dell'inferno (il nome dice gia' tutto) fino a raggiungere a quota 1550 la Madonna delle Grazie.


Da qui la salita diventa molto piu' leggera, il sentiero sempre ben segnato fino a raggiungerr lago Vivo. (1591mt)






Qui lo scenario che si apre ogni volta provoca le stesse emozioni. Davanti a noi il Monte Iamiccio e poco dietro il Petroso la sua anticima.

Giu' al laghetto scenderemo al ritorno, Ora ci teniamo a sx e passiamo sotto a Fonte degli uccelli (1620) .

Ci addentriamo nella Valle Cupella fino a raggiungere la sella del Iamiccio. Qui gia' la fatica fatta viene ripagata dallo scenario che si presenta davanti ai nostri occhi. Con il Petroso, la sua anticima, l'Altare, il Tartaro in bella vista.



Da qui proseguiamo a mezza costa in mezzo ad una faggeta prima, e ad pietraia poi. I segni da qui sono poco visibili (ci sono gli omini)ma la vetta sulla nostra dx e' facilmente raggiungibile. In 3h45m siamo su.





Da quii il nostro orizzonte si allarga ancora. Il monte Meta, e la Metucciada Barra parte, il Monte Marsicano, il Corno grande,monte Greco.........e sotto di noi il sempre affascinante lago di Villetta Barrea.




Dopo esserci "rifocillati" un po' ripartiamo subito nuovamente alla volta di lago Vivo.

Qui altro spuntino e riposino in riv al lago....








Per poi ripartire, seguendo la traccia dell'andata, fino raggiungere l'auto dopo 8h circa di cammino, km percorsi 14.

Di cervi visti purtroppo, tranne 2 che abbiamo avvistato che fuggivano nel bosco all'arrivo a lago vivo, niente.....forse pero' meglio cosi'. Forse la prossima volta che torneremo sara' la volta buona!!!