giovedì 28 luglio 2016

Trekking su Cima delle Veticole,2044mt (Gran Sasso)

Trekking su Cima delle Veticole,2044mt (Gran Sasso)
4h38m A/R - 19Km

 Un' altra breve, ma interessante escursione nell'ambiente magico del Gran Sasso. Raggiunta in 2h18m Cima delle Veticole, pendice meridionale del M.Prena, che lo sovrasta con la sua mole ed inavvicinabile bellezza.
Bello il percorso di avvicinamento che inizia in un vero e proprio fiume breccioso, sale fin sopra il canalone per poi discendervi ed addentrarsi in una bella e suggestiva gola, dall'aspetto lunare, per poi risalirla fino alla selletta che separa Cime delle Veticole ed il Prena.
Questa volta partiamo in 4, insieme a me Corrado,Valerio ed udite udite...la mia signora, evento questo da ricordare!!!



Ma iniziamo subito con il racconto fotografico della giornata...

Lasciata l'auto al km 40 della Strada Statale della funivia del Gran Sasso, all'inizio della sterrata...



ci siamo incamminati seguendo quest'ultima... davanti a noi il bellissimo M. Prena, più in basso la nostra meta di giornata, il Veticole...


... anche il Camicia, con la sua notevole mole ci accompagna nel nostro cammino...






seguendo la sterrata, ci alziamo un pò di quota, evitando fin da subito di inoltrarci dentro il canalone...




l'incontro,  a distanza di 200mt circa, 2 vipere (almeno mi sembravano), ha innalzato il nostro livello di attenzione...



ma lo scenario, davanti ai nostri occhi ci lascia senza parole...



e mentre il Prena ci invita a salire...


Ci avviniamo alla nostra vetta a quota 2044mt...


Arriviamo ad un bivio, dove ci spostiamo sul lato sx...



risaliamo rapidamente il canalino fino alla selletta che divide cima delle Veticole e Prena...



...finalmente le pendenze aumentano...






...arrivati alla sella, il più è fatto, ...


 un ultimo strappo e siamo in vetta!!!



Lo spettacolo a 360° è superbo, tutti noi nei siamo incantanti...










Dopo una lunga sosta ripartiamo... decidendo per il ritorno, di seguire l'ampia cresta erbosa  ...



che ci riporterà giù...








...come si fa a non rimanere incantati da codesto spettacolo?


...arriviamo nuovamente al letto del fiume breccioso...



fino a raggiungere nuovamente l'auto...


Escursione che consiglio vivamente a tutti !!! Soddisfatti o rimborsati !!!

Alla prossima !!!

by nuvolachedanza

domenica 24 luglio 2016

Trekking sul Monte di Cambio,2081mt (Reatini)

Trekking sul Monte di Cambio,2081mt (Reatini)

Breve, ma inaspettamente bella escursione effettuata sui Monti Reatini  finalmente in compagnia dell'amico Valerio  alla volta del Monte di Cambio, 2081mt, meno frequentato ed isolato dal resto del gruppo montuoso.
Bello il sentiero scelto per arrivare in vetta, attraversando  verdisssimi pendii erbosi sotto il versante O di M. Porcini, passare per il rifugio Maiolica.... arrivare sul M. Piano per poi tirare dritti su fino in vetta al Cambio, splendido balcone per ammirare la bella cresta che dal Terminillo arriva a Cima di Val D'organo, nonchè l'immensa parete del M. Elefante.



Ma iniziamo con l'immancabile racconto fotografico della giornata...


Superato il Rifugio Sebastini ed il passo Leonessa, si segue scendendo per qualche tornante fino ad arrivare in un piccolo slargo sul lato sx della strada. Sul lato opposto c'è una sterrata dove inizia il sentiero.





iniziamo a risalire la sterrata, al primo bivio ci teniamo sulla sx, (404-440), percorrendo il versante O del M. Porcini. Alla nostre spalle, la bella cresta che dal Terminillo arriva fino a Cima Val D'Organo...
















Arriviamo a. Rifugio Maiolica...





Proseguiamo per M. Piano...

.

Il M.di Cambio è ancora lontano..






Arrivati a M. Piano...



risaliamo per il ripido pendio prima in direzione SE...



e poi NE puntando direttamente alla vetta...





In 1h50m raggiungiamo la Madonnina delle nevi che posta sul Cambio domina sulle vallate sottostanti...



Un breve spuntino, i soliti scatti a a 360°, e via...si scende nuovamente...
















per i ritorno invece decidiamo di seguire la comoda sterrata...




che ci permetterà questa volta di passare sul versate E del M. Porcini...




Le immagini parlano da sole... lo scenario è pressochè affascinante...









Buco del Merlo...




M. Elafante, Valloni, e M. Brecciaro...


...terminiano l'anello in 3h40m....


Pronti ad affrontare nuovamente il lungo viaggio che ci riporterà a casa!!!



Il nostro è sicuramente un arrivederci, a Presto !!!

Alla prossima !!!

by nuvolachedanza