martedì 7 febbraio 2017

Cima delle Gravare di sotto,2087mt e Toppe del Tesoro, 2140mt (PNLAM)

Cima delle Gravare di sotto,2087mt e Toppe del Tesoro, 2140mt (PNLAM)



Bellissima uscita invernale, per niente scontata viste anche le condizioni meteo incerte, sulle montagne di Roccaraso. Insieme al nuovo compagno d'avventura Luca  Flamini, dagli impianti di risalita, abbiamo raggiunto in sequenza M. Finestra Aremogna, 2033mt, Cima delle Gravare di sotto, 2087mt e Toppe del Tesoro, 2140mt.
L'idea iniziale di raggiungere anche il M. Pratello è pian piano svanita ... problemi tecnici  alla partenza, nuvole sempre minacciose, nebbia e vento impetuoso in cresta,  hanno rallentato il nostro cammino.
Arrivati al Rifugio di Toppe del Tesoro in ritardo sulla tabella di marcia, abbiamo desistito nel proseguire decidendo di  raggiungere la valle seguendo le piste di sci.

Ma passiamo al racconto fotografico della giornata...



Incontratomi con Luca a Roccaraso, abbiamo raggiunto con le nostre auto  le piste da sci.

Determinati partiamo, decidendo di  risalire per l'impegnativa cresta NE di Cima delle Gravare di sotto...





arriviamo fino a 1800mt con le ciaspole...






dopodichè decidiamo di montare i ramponi...


ecco il nostro 1° obiettivo...Finestra Aremogna...




il M. Rotella e la sua bella cresta alle nostre Spalle...



... dopo 2h circa raggiungiamo Finestra Aremogna, 2033mt...










.


foto di vetta e via, ripartiamo alla volta di Cima delle Gravare di sotto,2087mt...


che raggiungo poco dopo, con le condizioni meteo che peggiorano improvvisamente...


nebbia fitta e vento fortissimo in vetta mi impediscono addirittura di scattarmi un selfie decente!!!






Luca è un pò attardato, all'inizio lo aspetto, ma dopo, approfittando di un improvviso seppur lieve miglioramento della visibilità, decido di proseguire sulla cresta a me sconosciuta...


Confido nella sua esperienza e sul fatto che seguirà certamente le mie traccie ...

(Stazzo Antone Rotondo in lontanza)


in lontanza gli impianti di risalita da raggiungere...


alle mie spalle in lontanza, riconosco la sagoma di Luca e tiro un sospiro di sollievo...








... ci ricongiungiamo sulle piste da sci ...


raggiungendo insieme la vetta di Toppe del Tesoro, 2140mt...




con rifugio annesso.





Ci fermiamo per il meritato spuntino approfittandone anche per conoscersi un pò... 

poi ripartiamo, scendendo sulle piste di sci...


con alle nostre spalle le belle vette raggiunte...






La voglia di andare in montagna era tanta ,  le previsioni meteo scoraggianti, ma questa volta, fortunatamente, ci abbiamo visto giusto, anzi Luca ci ha visto giusto ... neanche una goccia d'acqua!!!



Alla prossima !!!

by nuvolachedanza

sabato 4 febbraio 2017

ciaspolata sul Monte Cavallo,2039mt (Mainarde)

ciaspolata sul Monte Cavallo,2039mt (Mainarde)



Eccomi a raccontarvi la bella ciaspolata  effettuata  lo  scorso week end insieme al collega-amico Andrea sulle affascinanti Mainarde vestite di bianco. Obiettivo della giornata Monte Cavallo, 2039mt,  che abbiamo raggiunto con relativa facilità, ma giusta cautela (specialmente nel tratto finale) dopo 2h40m.

Ma passiamo subito al racconto fotografico dell'escursione...


Lasciata l'auto a Prati di Mezzo (Picinisco) abbiamo preso il sentiero N2 ...





... risalendo tutta la pista di sci...


piegando a sinistra fino a giungere ad un grande pianoro...


... siamo appena entrati in paradiso...





continuiamo decisi a risalire la bella vallata, sulla nostra sx Costa della Cicogna , a dx l'impervio Predicopeglia..







... davanti a noi il Cavallo...



(M. Meta)




raggiungiamo e superiamo senza sosta Fonte Fredda...


davanti a noi il primo ostacolo della giornata...


che evitiamo(c'erano troppi accumuli di neve) trovando una via alternativa sulla sx...



raggiunta la sella che divide Cavallo...


dal Predicopeglia...


ci fermiamo per un breve, ma energico spuntino...



dopodichè ripartiamo, scegliendo la via di salita più consona alle ciaspole ( non avevamo i ramponi)...




scelta azzeccata, visto che in questo modo arriviamo in vetta,  percorrendo buona parte della cresta panoramicissima...




dopo 2h40m raggiungiamo i 2039mt del Cavallo felicissimi!!!






Lo spettacolo a 360° è Maestoso...

(Forcellone)


(M. Meta)



e la bella cresta...


fino ad arrivare al M. Mare...



Per la discesa la stessa via di salita...







(Miletto)







ci fermiamo nuovamente, questa volta per il meritato pranzo...


con brindisi ...










dopodichè ripartiamo superando l'ultimo pezzetto impegnativo della giornata...




e dopo essersi fermati un pò a Fonte Fredda ...




ci siamo incamminati nuovamente, diretti questa volta a Prati di Mezzo ...










dove ci aspetta un buon caffè caldo, ed il lungo viaggio che ci porterà a casa.

alla prossima !!!